Chi sosteniamo

Le proposte presentate da soggetti pubblici o privati che operino nei settori e nei campi di attività previsti dallo Statuto (Iniziative di pubblica utilità aventi finalità culturali, di educazione, istruzione, ricreazione, assistenza sociale e sanitaria, finalità di ricerca scientifica a beneficio del tessuto civile e sociale).

 

Esclusioni soggettive

Non sono ammessi interventi di qualsiasi genere a favore di:

  • iniziative promosse autonomamente a favore esclusivo di singole persone fisiche (autori letterari, mostre artistiche personali, ecc);
  • partiti e movimenti politici, organizzazioni sindacali o di patronato;
  • società commerciali aventi scopo di lucro;
  • società cooperative, ad eccezione di quelle costituite per l’assistenza diretta a disabili, emarginati, anziani, tossicodipendenti e per lo sviluppo di attività culturali e di promozione giovanile.

 

Esclusioni oggettive

Non sono ammessi interventi per:

  • sottoscrizioni di quote associative o di capitale, nei casi in cui la Fondazione non possa esercitare la facoltà di designazione o di nomina di propri rappresentanti negli organi amministrativi o di controllo degli enti o di società di cui si assumono lo quote associative o di capitale;
  • convegni, congressi, simposi, assemblee e simili che non siano connotati da alto valore culturale e scientifico o di notevole interesse nel territorio di riferimento;
  • attività sportive se non strettamente giovanili e amatoriali e di grande risonanza locale e di indiscussa utilità sociale;
  • società sportive composte da professionisti.